Materiali per coprire l'intervallo di pH completo 0-14 , con PTFE Soft disponibili per la sigillatura a bassa pressione. Fogli, guarnizioni, nastri e pezzi lavorati.

La WCL è in grado di offrire diverse varietà di guarnizioni in PTFE (poli- tetra - fluoro- etilene), sviluppate principalmente per applicazioni nelle industrie chimiche, petrolchimiche , alimentari e farmaceutiche.

Proprietà del PTFE

Il PTFE ha proprietà che lo rendono un ottimo materiale per le guarnizione tra cui:

  • Campo di temperatura criogenica – 260 °C
  • Resistente a quasi tutte le sostanze chimiche (intervallo di pH 0-14)
  • Sicurezza fisiologica - rilevante per l'uso alimentare
  • Nessuna contaminazione dei media confinati
  • Superficie antiaderente
  • Basso coefficiente di abrasione
  • Conforme all'FDA
  • Facile da tagliare

Il principale inconveniente del PTFE è la relativamente scarsa resistenza meccanica, dovuta all'assenza di legami o forze elettrostatiche tra le catene molecolari. Ciò fa sì che le guarnizioni in PTFE puro possono essere facilmente soggette a deformazione plastica, anche a temperatura ambiente (flusso freddo).

Per superare questo problema, le fibre di vetro, i granuli di silice o il solfato di bario possono essere aggiunti al PTFE per aumentarne la stabilità sotto compressione.

PTFE modificato

Alcuni materiali sono ottenuti da una varietà di PTFE noto come "PTFE modificato", le cui caratteristiche sono una modificazione della struttura polimerica. Molte, come il WCL White Seal, hanno l'approvazione WRAS per l'utilizzo con acqua potabile. Si prega contattarci per i dettagli o i campioni.

Altri prodotti a base di PTFE

Thread Seal
Nastri di guarnizioni filettate in PTFE
Prodotti adatti a:
liquidi e gas
da -240 °C a +260 °C
 
Soft Seal
Sigillante WCL Soft
che si basa sulla tecnologia Soft Seal
Ideale per il mantenimento della ripartizione quando una guarnizione da taglio non è disponibile o risulta molto costosa
 

Imballi in PTFE
Filati e varie fibre in PTFE trattate con una dispersione di PTFE